L'Insieme Famiglia onlus

L'Associazione - chi siamo

La storia

Il significato di "L'Insieme Famiglia" nasce da un insieme di famiglie diverse fra loro (adottive, affidatarie, naturali) che hanno deciso di condividere le loro esperienze, di stare in compagnia, e soprattutto di accogliere l’altro. Il primo nucleo nasce spontaneamente dall’incontro di genitori adottivi e affidatari nella stessa Casa Famiglia che ha ospitato i loro bambini e che si è resa disponibile a favorire questi incontri.

Queste famiglie, insieme, hanno cominciato ad affrontare le problematiche nascenti e derivanti dal loro status di famiglie adottive e affidatarie; il gruppo negli anni è divenuto luogo di scambio e di confronto; di conoscenza ed approfondimento dell’accoglienza, dell’affidamento familiare e dell’adozione e sostegno reciproco tra famiglie.

Poi la consapevolezza che sul territorio non esistevano strutture o altre realtà cui far riferimento, ha portato le famiglie alla determinazione di costituire un’associazione a servizio dei bisogni delle famiglie adottive ed affidatarie.

Ad aprile 2011 viene fondata L’Insieme Famiglia e nel giugno 2012, dopo l’adeguamento dello statuto alle disposizioni del D.lgs. 460/97, viene riconosciuta ONLUS. Nel 2015 entra a far parte del CARE Coordinamento delle Associazioni familiari adottive e affidatarie in Rete

L’Associazione vuole essere luogo di condivisione di principi e di valori nell’interesse delle famiglie, punto di riferimento per le diverse realtà familiari, guardando all’adozione, all’affido, al sostegno alla genitorialità ed al diritto dei minori a crescere in famiglia.

Tali obiettivi vengono concretizzati attraverso una serie di iniziative:

  • Una rete di famiglie solidali
  • Incontri di auto-mutuo-aiuto
  • Percorsi formativi con professionisti
  • Percorsi di preparazione
  • Incontri pubblici
  • Progetti sul tema Adozione/affido a scuola

Ogni mese, ad esclusione di luglio e agosto, si tiene una riunione mensile riservata alle famiglie dell’associazione, strutturata con gruppi di lavoro per gli adulti, seguiti dai Dr. Francesco Vitrano, Vincenzo Barbato e Alba Galluzzo, in veste di facilitatori. I bambini e i ragazzi seguono laboratori a tema o attività ludiche supportati da gruppi scout, ritenendo efficace, formativo e utile far crescere con lo spirito di gruppo il loro modo di affiatarsi e di fidarsi.

Cosa abbiamo fatto

Matri mia!!! Il mosaico della genitorialità - Cineforum

l'Insieme famiglia presenta un ciclo di film sui temi dell'adozione, dell'affido e della genitorialità in genere.

Ad ogni proiezione intervengono specialisti del settore di importanza rilevante sul territorio (neuropsichiatri dell'età evolutiva, psicologi, rappresentanti dei Servizi Sociali del Comune di Palermo, del Tribunale dei minori, ecc.) che introducono il film e moderano la discussione che seguirà la proiezione.

Vai alla pagina dell'evento

Paolina Romano e la sua Domandosa

Il 4 novembre, presso la scuola materna Antony School, è stato presentato il libro "Le fiabe per ... parlare di adozione" di Anna Genny Miliotti, Franco Angeli Editore. Si tratta di una raccolta di fiabe di diversi autori.

Dopo un breve intervento del Dr. Francesco Vitrano, neuropsichiatra dell'età evolutiva, sull'importanza della narrazione, Paolina Romano ha letto la sua fiaba "Domandosa", contenuta nel libro.

Vai alla pagina dell'evento

Collaborazioni

Dal 2017 l'Associazione collabora con le UU.OO. Affidamento Familiare e Adozione del Comune di Palermo partecipando agli incontri informativi sull’affido familiare e sull'adozione e portando le testimonianze delle famiglie affidatarie e adottive associate.

Ha dato disponibilità al Gruppo Adozioni del Tribunale per i minorenni di Palermo per una collaborazione nella risoluzione delle criticità nell’iter pre e post adottivo laddove il Tribunale può concretamente intervenire.

Nei giorni 1 e 2 febbraio 2016 si è tenuto, presso l’ITI V. Pareto di Palermo, il Seminario

PARLIAMONE INSIEME A SCUOLA... DI ADOZIONE
Applicazione delle linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati e formazione dei docenti e del docente referente.

Obiettivo del convegno è stata la necessità di predisporre un protocollo di intesa tra tutti gli attori territoriali in tema di pre e post adozione per il sostegno ai Servizi e alle famiglie adottive e di fornire conoscenze e strumenti al fine di favorire il percorso scolastico degli alunni adottati e per promuovere una cultura dell’adozione. Destinatari della formazione sono stati i docenti referenti per l’adozione, docenti non referenti e dirigenti scolastici.

I punti salienti che sono stati trattati sono i seguenti:

- Il percorso adottivo

- Ruolo dei Servizi Sociali territoriali

- Ruolo del Servizio adozione ASP 6

- Adozione e scuola

- Adozione - Adolescenza

Il seminario è stato articolato in due giorni.

Nel primo si è tenuta una tavola rotonda moderata dal Dr. Francesco Vitrano, neuropsichiatra dell’età evolutiva, dal titolo “Oltre l’invisibilità… il bambino adottivo nel percorso scolastico” sulle problematiche adottive e possibili itinerari concreti. Sono intervenuti il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza Dr. Pasquale D’Andrea, il Dr. Maurizio Gentile e la Dr.ssa Evelina Arcidiacono per l’Ufficio Scolastico Regionale, il Dr. Saverino Richiusa e la Dr.ssa Patrizia Riotta per l’Assessorato Regionale alla Famiglia, la Dr.ssa Flora Randazzo Presidente pro-tempore e la Dr.ssa Maria Rosaria Gerbino giudice gruppo adozioni per il Tribunale per i Minorenni di Palermo, la Dr.ssa Daniela Randazzo coordinatrice dell’UOS psicologia delle adozioni e dell'affido familiare dell’ASP 6 Palermo, l’UOC di neuropsichiatria infantile, il Presidente A.F.AP. Associazione Famiglie Affidatarie Palermo Onlus Dr. Giuseppe Sortino.

Il secondo giorno si è tenuto un seminario di approfondimento sulle linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati. Relatrice la Dr.ssa Livia Botta, psicologa, psicoterapeuta e formatrice. Componente esperto del C.T.S. incaricato della stesura delle “linee d’indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati”.

Nella prima parte, dal titolo “La complessità della condizione adottiva e le sue ripercussioni sulla scolarizzazione” è stata posta l'attenzione sulla complessità della condizione adottiva e le ripercussioni sulla scolarizzazione; nella seconda parte, “Strumenti normativi e buone prassi per favorire il successo scolastico dei minori adottati”, sono stati approfonditi gli strumenti normativi e le buone prassi per favorire il successo scolastico del minori adottati.

Entrambe le giornate sono state motivo di confronto e scambio grazie al contributo propositivo delle competenze dei soggetti istituzionali intervenuti, ai quali sono stati forniti suggerimenti e indicazioni sulle buone prassi da attivare.

Vai alla pagina dell'evento

LABORATORI ESPERIENZIALI

A inizio 2016 si è svolto un secondo ciclo di incontri con la Dr.ssa Alba Galluzzo, psicomotricista, con il seguente calendario:

- 23 gennaio 2016

- 20 febbraio 2016

- 19 marzo 2016

- 30 aprile 2016

A fine 2016 si è svolto un terzo ciclo di incontri con la Dr.ssa Alba Galluzzo, psicomotricista, con il fine di favorire l’inserimento dei neofiti in associazione, stabilire e consolidare legami ed assicurare continuità. Gli incontri si sono tenuti nelle date:

- 16 ottobre 2016

- 20 novembre 2016

Nel 2015 è stato organizzato un secondo ciclo di incontri open, a cadenza mensile sul tema:

LA PRATICA DELL'ACCOGLIENZA

Gli incontri, curati e condotti dal Dr. Francesco Vitrano, Neuropsichiatra dell’età evolutiva, si sono tenuti presso Casa San Francesco Vicolo Infermeria dei Cappuccini, 3 Palermo (di fronte alla Cattedrale) con il seguente calendario:

- Sabato 24 Gennaio ore 9.30 “L’accoglienza della diversità in adozione” Interviene il Dr. Mario Giovanni Rossi, Assistente Sociale Comune di Palermo;

- Sabato 21 Febbraio ore 9.30 “L’accoglienza dei minori, l’esperienza delle Comunità” Intervengono Dr. Ignazio Rosato - Dr. Giuseppe Fradella - Sig.ra Emilia Marino, Operatori di Comunità

- Sabato 21 Marzo ore 9.30 “La dicotomia dell’attaccamento dei minori in affidamento” Interviene la Dr.ssa Carmela Milazzo, Psicologa Comune di Palermo

- Sabato 18 Aprile ore 9.30 “Adozione, accoglienza e attaccamento: aspetti psicologici” Interviene il Dr. Vincenzo Barbato, psicologo


Nella seconda parte del 2015 si è svolto un

LABORATORIO ESPERIENZIALE

condotto dalla Dr.ssa Alba Galluzzo, psicomotricista con il seguente calendario:

- 26 settembre 2015: Stile di attaccamento e processo evolutivo

- 17 ottobre 2015: Dall’affidarsi al fidarsi di sé

- 21 novembre 2015: La sfida allo spazio e al tempo: alla ricerca dell’organizzatore interno

- 12 dicembre 2015: Io chi sono? Costruzione dell’identità attraverso azione e relazione


Contestualmente, per i bambini/ragazzi tra gli 8 e gli 11 anni, si è svolto un

LABORATORIO ESPRESSIVO-CREATIVO

che, con modalità ludiche, ha affrontato il tema dell’adozione. Il laboratorio è stato curato dalle Dr.sse Silvia Lo Verde e Roberta De Blasi, psicologhe dell’Associazione Arabetta Stellata.

Nel 2014 è stato organizzato un ciclo di incontri open, a cadenza mensile, sul tema:

L’ADOZIONE OGGI
Gli incontri, curati e condotti dal Dr. Francesco Vitrano, Neuropsichiatra dell’età evolutiva, si sono tenuti presso Casa San Francesco Vicolo Infermeria dei Cappuccini, 3 Palermo (di fronte alla Cattedrale) con il seguente calendario:

- Sabato 22 Febbraio 2014 ore 9.30 “Il percorso adottivo…” E’ intervenuta la Dr.ssa ANNA IMMORDINO, Psicologa, Psicoterapeuta G.O. presso il Tribunale per i Minorenni di Palermo;

- Sabato 29 Marzo 2014 ore 9.30 “Adozione - Adolescenza” E' intervenuta la Dr.ssa SILVIA LO VERDE Psicologa, Psicoterapeuta;

- Sabato 12 Aprile 2014 ore 9.30 “Un servizio per accogliere, un servizio per far crescere insieme” E' intervenuta la Dr.ssa DANIELA RANDAZZO Psicologa, Responsabile Servizio Adozione ASP 6 Palermo

- Sabato 24 Maggio 2014 ore 9.30 “Adozione e scuola” E' intervenuta la Dr.ssa EVELINA ARCIDIACONO Psicologa, Psicopedagogista Osservatorio sulla dispersione scolastica

I nostri operatori

  • Dr. Francesco Vitrano Neuropsichiatra dell'età evolutiva Psicoterapeuta Componente direttivo Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia

  • Dr. Vincenzo Barbato Psicologo - Psicoterapeuta Giudice Onorario Tribunale per i minorenni di Palermo

  • Dr.ssa Alba Galluzzo Psicodrammatista e psicomotricista

    Esperta in tecniche a mediazione corporea. Socia e consigliere nazionale dell'Associazione Mediterranea di Psicodramma e membro dek Comitato tematico "Psicodramma e Salute". Si occupa di formazione conducendo gruppi essperienziali dedicati a tutte le fasce di età in contesti diversi: scuola, riabilitazione, comunità, salute mentale.